Premier consulting | FINANZIAMENTO Beni strumentali – Nuova Sabatini
FINANZIAMENTO Beni strumentali – Nuova Sabatini
810
post-template-default,single,single-post,postid-810,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-269,elementor-page elementor-page-810
 

FINANZIAMENTO Beni strumentali – Nuova Sabatini

FINANZIAMENTO Beni strumentali – Nuova Sabatini

Obiettivi

Il decreto legge Sud ha aperto nuove prospettive per le PMI italiane, con un focus speciale sulle regioni del Mezzogiorno. La Nuova Sabatini mira a sostenere gli investimenti per l’acquisto di macchinari, impianti, beni strumentali e tecnologie digitali, offrendo un incentivo significativo per promuovere la crescita aziendale.

Beneficiari

Tutte le PMI con sede operativa in Italia, ad eccezione del settore finanziario e assicurativo, possono beneficiare di questo programma. Anche le imprese estere con sede in uno Stato membro possono partecipare aprendo una sede operativa in Italia.

Agevolazioni

L’agevolazione si concretizza attraverso un finanziamento bancario o in leasing, con condizioni vantaggiose:

  • Durata massima di 5 anni, comprensiva del preammortamento.
  • Importo compreso tra 20.000 e 4.000.000 euro per impresa beneficiaria.
  • Erogazione in unica soluzione entro 30 giorni dalla stipula.
  • Copertura fino al 100% delle spese ammissibili.
  • Possibilità di priorità nell’accesso al Fondo di Garanzia Nazionale, con copertura dell’80% della garanzia richiesta.

Sconto del Tasso di Interesse

L’incentivo include uno sconto del tasso di interesse annuo, differenziato in base alla tipologia di intervento:

  1. Investimenti ordinari: 2,75%
  2. Investimenti in tecnologie digitali: 3,75%
  3. Acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuove di fabbrica: 3,75%
  4. Investimenti in tecnologie impresa 4.0 nelle regioni del Sud: 5,5%

 

Le agevolazioni variano a seconda del settore di appartenenza, con una maggiore intensità degli aiuti nei settori agricolo, forestale e delle zone rurali, nonché nella trasformazione e commercializzazione dei prodotti della pesca e dell’agricoltura.

Progetti e Spese Ammissibili

Le PMI possono utilizzare le agevolazioni per l’acquisto o l’acquisizione in leasing di macchinari, impianti, beni strumentali, attrezzature nuovi di fabbrica, hardware, software e tecnologie digitali. I progetti devono avviarsi entro 12 mesi dalla stipula del finanziamento.

Presentazione delle Domande

Le PMI possono presentare domande fino all’esaurimento delle risorse disponibili. L’esaurimento comporta la chiusura dello sportello per le domande.

Per ulteriori dettagli e supporto nella presentazione della domanda, contattaci. Siamo qui per guidarti verso una crescita aziendale sostenibile e di successo.