Premier consulting | LOMBARDIA • BANDO MODELLO LAVORO INCLUSIVO NELLE IMPRESE LOMBARDE
LOMBARDIA • BANDO MODELLO LAVORO INCLUSIVO NELLE IMPRESE LOMBARDE
3897
post-template,post-template-elementor_header_footer,single,single-post,postid-3897,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive,elementor-default,elementor-template-full-width,elementor-kit-269,elementor-page elementor-page-3897
LOMBARDIA: BANDO MODELLO LAVORO INCLUSIVO NELLE IMPRESE LOMBARDE

Regione Lombardia attraverso questo Bando si propone di sostenere le imprese lombarde nell’implementazione dei principi di inclusione della disabilità, nonché di diffondere una cultura orientata all’inclusione, come valore aggiunto. Di conseguenza, incrementare le assunzioni di persone con disabilità, promuovere la piena inclusione di coloro che sono già impiegati e diffondere un cultura inclusiva in tutti gli aspetti organizzativi.


chi può beneficiare dell’incentivo? 

 

Possono accedere al contributo le imprese lombarde con sede operativa e/o legale oggetto di intervento iscritta ed attiva al Registro delle Imprese delle Camere di Commercio della Lombardia. Queste imprese devono, inoltre, essere in regola con il pagamento del diritto camerale annuale al momento della presentazione della domanda, mentre all’atto di erogazione dovranno essere in regola anche con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori. 


quali sono i vantaggi dell’incentivo? 

 

L’incentivo consiste in un voucher a fondo perduto fino ad un massimo dell’80% delle spese ammissibili, al netto di IVA, e in ogni caso fino a un massimo di 32.000 euro. Il valore del contributo sarà definito in base alle dimensioni dell’impresa, resta comunque fissato a 6.250 euro, al netto di IVA, l’investimento minimo. 

 

QUALI SONO I PROGETTI FINANZIABILI? 

 

Sono ammissibili esclusivamente le spese per la formazione del personale interno, per la gestione dei processi aziendali di inclusione della disabilità, erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati. Sono inclusi anche i servizi di consulenza specialistici e di gestione degli aspetti amministrativi, nonché l’adattamento delle postazioni di lavoro, attraverso l’acquisto di strumentazione hardware e software per personale con disabilità già assunto. 


COME PRESENTARE LA DOMANDA?

 

Le domande possono essere presentate in modalità telematica tramite il sito Web Telemaco dal 15 aprile 2024, fino al 30 maggio 2025, salvo esaurimento anticipato della dotazione finanziaria. L’assegnazione del contributo avverrà con procedura a sportello valutativo, secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda. 

 

CONCLUSIONE


Il Bando Modello Lavoro Inclusivo  rappresenta una preziosa opportunità per le imprese lombarde che intendono favorire la diffusione di una cultura orientata all’inclusione, nonché trasformarla in un valore chiave per l’organizzazione e volta a creare un ambiente di lavoro sicuro e confortevole, incrementando un senso di appartenenza e fidelizzazione.

 

 

DOWNLOAD

affidati a premier consulting

Premier Consulting è pronta ad assistervi in ogni fase del processo. Mettiamo a disposizione il nostro know-how nel settore finanziario e la nostra esperienza imprenditoriale per massimizzare le opportunità offerte da questi finanziamenti straordinari.

contattaci

    ESPLORA BANDI

    ESPLORA LE ULTIME PUBBLICAZIONI

    Siamo costantemente impegnati nell’identificare e proporre le migliori opportunità per le imprese, aiutandovi a ottenere il supporto finanziario di cui avete bisogno per realizzare i vostri progetti. Restate connessi con Premier Consulting per non perdere nessuna occasione di crescita e sviluppo aziendale.

    Nazionale Bando isi-inail highlights sul bando INAIL ha dato il via all’attesissimo Bando ISI 2023...