Premier consulting | Bando ISI – INAIL: Contributi dal 65% all’80% a fondo perduto
Bando ISI – INAIL: Contributi dal 65% all’80% a fondo perduto
3064
post-template-default,single,single-post,postid-3064,single-format-standard,bridge-core-2.5.9,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-24.4,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-269,elementor-page elementor-page-3064

Bando ISI – INAIL: Contributi dal 65% all’80% a fondo perduto

Bando ISI – INAIL: Contributi dal 65% all’80% a fondo perduto

INAIL ha dato il via all’attesissimo Bando ISI 2023, con un incredibile plafond che supera i 500 milioni di euro. Quest’anno, il bando presenta significative innovazioni, ponendo l’accento sul miglioramento documentato delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.

🔍 Settori Chiave del Bando ISI 2023:

Asse 1: Riduzione dei Rischi Tecnopatici

Interventi su rischi chimici, rumore, vibrazioni, movimentazione manuale e emergenze nel settore della pesca.  Asse 1.1: PROGETTI PER LA RIDUZIONE DEI RISCHI TECNOPATICI.
Asse 1.2: PROGETTI PER L’ADOZIONE DI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI RESPONSABILITÀ SOCIALE.

Asse 2: Riduzione dei Rischi Infortunistici

Focus su cadute dall’alto, sostituzione di macchinari obsoleti e lavorazioni in spazi confinati.

Asse 3: Bonifica da Materiali con Amianto

Azioni mirate alla rimozione e rifacimento di coperture in cemento-amianto.

ASSE 4: PROGETTI PER LA RIDUZIONE DEI RISCHI INFORTUNISTICI

Incentivare le imprese alla realizzazione di progetti per il miglioramento di salute e sicurezza sul lavoro.

Asse 5: Supporto alle Micro e Piccole Imprese

Riduzione dei rischi in vari settori, con particolare attenzione all’agricoltura primaria.

💰 Contributi Significativi:

  • Fino al 65% di contributo a fondo perduto fino a 130.000€ per gli assi da 1 a 4.
  • Un incentivo speciale dell’80% per giovani agricoltori sull’asse 5.

📌 Novità Procedurale

Le domande per un determinato Asse o regione con risorse sufficienti saranno direttamente ammesse alla fase successiva, evitando il tradizionale “click day”

Scadenze

Entro il 21 Febbraio l’INAIL darà visibilità delle date entro cui presentare le domande.